A.A.A. CERCASI PERSONE DOTATE DI PSICHE/ CERVELLO/ ORGANO Parte B: Usiamo le parole

By | 10/05/2016

A.A.A. CERCASI PERSONE
DOTATE DI PSICHE/ CERVELLO/ ORGANO
Parte B: Usiamo le parole

Schermata 05-2457510 alle 22.21.30

Parliamo di 5 Leggi Biologiche.

Comunicare e intuire cosa l’altro abbia capito, sembrerebbe un fatto naturale, ma non lo è affatto per i seguenti motivi.

  1. Ogni parola viene interpretata dalle nostre memorie: ne rintracciamo il significato dentro.
  1. Dentro, c’è la nostra percezione, un film sensoriale fatto di immagini suoni odori sapori e sensazioni, che il nostro sistema prende per vero al punto da produrre fisiologia.
  1. Diamo per scontato che una parola sia descrittiva, che abbia per tutti lo stesso significato, mentre ogni percezione è personale.

“Ho capito, ma continuo ad avere paura”

Sono diversi i motivi per cui una persona continua a rimanere in stallo: una delle ragioni è quando la comunicazione produce un effetto nocebo a livello percettivo.

…Sì, riguarda tutti, anche noi che conosciamo le leggi biologiche.

Parole apparentemente innocenti, convogliano messaggi allarmanti o fuorvianti che l’altro percepisce, reagendovi in modo coerente.

Parole che sembrano neutre, vengono filtrate dal suo “spaventato” mondo percettivo.

Osserviamo cosa accade nel caso di due termini noti.

  • Nuova Medicina Germanica e
  • 5 Leggi Biologiche (5LB)

Che memorie ti richiamano?
Uso la mia percezione come stimolo.

nuova medicinaLe due parole ti muovono emozioni diverse?

Non importa se i contenuti non sono i miei, fatto sta che i due termini non richiamano la stessa bolla percettiva.

Ricordatene quando parli con qualcuno, perché accadrà la stessa cosa anche a lui.

 

Ora facciamo un secondo passo. Se tu avessi un problema importante, con quale definizione ti sentiresti:

Più al sicuro, più centrato e rassicurato del fatto che ci si occuperà del tuo problema e non della causa: che sarai tu al centro e non lo strumento?

Parlare di Nuova e Vecchia medicina crea un messaggio schizofrenico, e la persona è scissa.

Se è scissa non ha forza
e tanto meno potere decisionale.

 

Se hai un problema grave hai bisogno:

  • di essere lucido per compiere le tue scelte;
  • di avere tutte le possibilità a tua disposizione, da qualsiasi fonte arrivino;
  • di reclamare i tuoi diritti: hai libero arbitrio anche se stai male. L’ospedale opera al tuo servizio e sei solo tu a poter decidere per la tua vita.

Continuare a parlare di Vecchia e Nuova medicina non lo consente, perché richiede alla persona di scegliere un campo su cui giocare la partita della sua vita.

IN OGNI AMBITO È AUSPICABILE CHE VI SIA EVOLUZIONE,
ANCHE IN QUELLO MEDICO.

 LE 5 LEGGI BIOLOGICHE SONO UN TASSELLO
DI QUESTA EVOLUZIONE, NON UN’ALTERNATIVA,
MA UN ARRICCHIMENTO.

Schermata 05-2457512 alle 05.18.59

INTEGRAZIONE!

Integrare non significa fare la chemio e prendere i fiori di Bach, ma essere liberi di organizzare un percorso di guarigione, potendo accedere a tutte le informazioni, metodologie e strumenti necessari.

Un medico che ha la capacità di verificare e integrare metodologie diverse, mantiene il focus sulla persona.

Chi è in difficoltà, può legittimarsi a chiedere con fermezza ciò che sente utile ed essere libero di dire di no a quello che ritiene inopportuno.

 

EVOLVERE SIGNIFICA ANCHE LASCIAR ANDARE

Per il professionista, evolvere significa anche lasciar andare quanto si è dato per scontato per anni ma che scontato non lo è affatto.

Avere il coraggio di abbandonare metodologie e terapie che con l’esperienza si sono rivelate inefficaci e pericolose.

Questa non è una posizione da Nuova medicina Germanica, ma rintracciabile e denunciata da una larga fetta del mondo accademico in convegni, libri, pubblicazioni e petizioni facilmente reperibili.

…Non è una lotta tra una medicina Vecchia e una Nuova, ma una presa di coscienza di chi fa il suo mestiere con presenza e cuore, potendone osservare i risultati.

Riguarda tutti, anche noi.

Guardiamo fuori e usciamo dalla scatola di
ideologie e credenze in cui ci siamo chiusi.

Scegliamo con presenza!

Guarda fuori dai tuoi schemi Schermata 05-2457510 alle 22.29.14

Buon risveglio a tutti!

One thought on “A.A.A. CERCASI PERSONE DOTATE DI PSICHE/ CERVELLO/ ORGANO Parte B: Usiamo le parole

  1. Giuseppe Barbato

    Scegliere, che bello!
    Con presenza… già, e qui casca l’asino, dice un vecchio proverbio.
    Però però, ci si può risparmiare la fatica e farlo fare ad altri no?
    NO Io non ci STO, scelgo il meglio per la mia vita.
    Ciao a Presto.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *