LA COERENZA E’ DENTRO DI TE!

By | 14/07/2016

LA COERENZA E’ DENTRO DI TE!

Schermata 06-2457547 alle 14.23.00

Soffriamo costantemente per il fatto che le cose vanno diversamente da come ci aspettavamo: delusioni, aspettative tradite, obiettivi mai raggiunti.

Ma dov’è davvero il problema?

Come sempre, dentro di te!
Non è una colpa, ma un fatto.

Cosa davvero ci fa stare male?
Soffriamo quando quello che accade fuori, non coincide con quanto ci aspettavamo, con l’idea che ci eravamo fatti di come dovevano andare le cose.

L’incoerenza tra aspettativa e realtà dei fatti è ciò che ci fa soffrire.

Il meccanismo è sempre lo stesso: nel mio mondo percettivo mi costruisco un’immagine virtuale di ciò che vorrei.

Avendo caratteristiche sensoriali, sarebbe una mappa efficace per guidarmi a raggiungere i miei obiettivi (sempre che ci creda davvero, cosa che spesso non accade!)
Ma non è sufficiente avere una buona mappa: ho bisogno di creare coerenza, adeguando costantemente obiettivo e modalità, ai feed-back che provengono dall’ambiente.

Perché una mappa sia funzionale, deve esserci coerenza tra il mio movimento e quello del mondo.

Normalmente accade altro: invece di cogliere i segnali che m’informano di quanto la situazione sia diversa da quella che immaginavo, per la maggior parte li “cancello” .

Così non mi accorgo che:

  • il comportamento dell’altro è molto lontano dall’immagine ideale che mi ero fatta di lui/lei,
  • gli ostacoli tra me e l’obiettivo mi avvertono che la strada non è quella giusta,
  • il mio obiettivo è “datato” e andrebbe “aggiornato”,
  • c’è una parte di me che, per qualche motivo, non è d’accordo nel raggiungerlo o non in quel modo,
  • sto trascurando particolari per me importanti,
  • qualcuno potrebbe soffrire se lo realizzassi, ecc..

Non solo trascuro i segnali che m’informano che “c’è qualcosa che non va” ma li manipolo, mascherandoli con giustificazioni che, pur essendo “fuori da me”, non appartengono al mondo reale, perciò risultano inutili e inefficaci: “sono sfigato, incapace di realizzare, il mondo è cattivo e dei furbi…”

Invece di sfruttare i segnali che mi rimanda l’ambiente per creare coerenza raddrizzando il tiro e riposizionando sia me che obiettivo, me la racconto!

Non adeguo l’immagine virtuale che mi sono costruito del mondo al mondo, ma faccio viceversa: cerco di adeguare il mondo alla mia proiezione.

… Siamo bambini che giocano ad essere Dio invece che sentire di essere co-creatori, insieme al resto del mondo.

Fatto sta che la nostra arte manipolatoria crea incoerenza e l’incoerenza porta sofferenza emotiva, relazionale e fisica.

 

Hai mai visto un branco di pesci o uno stormo di uccelli?

Schermata 07-2457584 alle 12.40.41
E’ affascinante osservare con quale naturalezza eseguano acrobazie impossibili, cambi di rotta improvvisi, senza mai disturbarsi tra loro.

Si muovono all’unisono, senza sforzo, in piena coerenza e armonia.

Ma come fanno?
Semplicemente non rispondono all’altro membro del gruppo né all’idea che hanno del loro movimento, ma si muovono coerentemente agli stimoli dell’ambiente.

Adeguano il volo rispondendo alle correnti e agli ostacoli che incontrano.

E’ così che possono muoversi come un corpo unico, in piena sintonia col gruppo, col mondo e col loro obiettivo… E arrivano alla meta senza feriti e senza rimpianti.

Schermata 06-2457567 alle 11.50.52

Apri le tue ali e rispondi alle correnti, segui il tuo ritmo, aggira gli ostacoli, approfitta dei venti, rinfrescati alla fonte, nutriti di tutto ciò che incontri, scaldati col calore spontaneo e naturale che irradia il mondo.

Diffondi il tuo canto.

Il tuo gruppo, in automatico, seguirà il suo volo libero, all’unisono col tuo!


Buona presenza a tutti!

 

One thought on “LA COERENZA E’ DENTRO DI TE!

  1. Eros

    Complimenti Simona,
    Come sempre un’analisi lucidissima, fondata sulla tua profonda conoscenza dell’animo umano

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *